Privacy Policy Cookie Policy
top of page

Quello che nessuno ti dice sul servizio fotografico di maternità

Continua a leggere per saperne di più...


"Ti ringrazio per la disponibilità, ma al momento non possiamo farlo."


Mi capita spesso di chiacchierare con alcune donne in merito al servizio di gravidanza e mi rendo sempre più conto di quanto la fotografia sia lontana dall'essere capita.


Sicuramente ti avranno già detto che ogni madre merita di poter avere un ricordo, di poter ricordare nel tempo la scoperta delle sfaccettature della gravidanza, ecc.


Quello che non ti dicono però è che non ti offriamo solo il servizio di shooting.



QUALSIASI FOTOGRAFO PROFESSIONISTA TU SCELGA, NON ESISTE SOLO LO SCATTO IN CAMERA.


Ti posso assicurare che ogni singolo servizio (che non sia una minisessione ovviamente) è studiato nei dettagli prima ancora che tu cominci a posare.

Nel mio caso, incontro sempre la coppia per conoscerci e capire cosa possa piacere e cosa no. Ci sono servizi "romantici", altri "glam", altri ancora li definisco "rivoluzionari". Tutto dipende da te.

E la scelta della tipologia sta a me come professionista in funzione delle tue esigenze e propensioni. Ti spiego meglio con delle foto.





CI SONO DONNE CHE HANNO BISOGNO DEI LORO STESSI ABITI PER SENTIRSI A LORO AGIO.


Prendi per esempio Anna Maria. La timidezza può essere messa da parte se ti trovi davanti ad una donna come te e non ad un freddo fotografo. Condividere perplessità, paure ed insicurezze ci ha permesso di fare un ritratto di lei più vicino possibile alla "sua realtà". Nonostante la mia creatività ed arte.




Torniamo alla frase con cui ho iniziato questo articolo: quanto pensi possa valere un servizio del genere?

Ora penserai che noi professionisti diciamo sempre questa cosa...Ma se ti dicessi che dietro tutto quello che hai appena visto ci sono tutti i film che ho guardato, i libri che ho letto, le persone che ho conosciuto e i luoghi che ho visitato?

Fotografare non è solo tecnica, è linguaggio e arte. Prendi un Van Gogh o un Leonardo da Vinci. Nessun altro al posto loro avrebbe potuto fare quello che hanno fatto e non è solo una questione di capacità. Chiunque potrebbe dipingere "bene" ma nessuno lo farebbe comunque allo stesso identico modo. Si tratta di mettere nella pennellata le tue sensazioni ed emozioni.


Leonardo non avrebbe mica creato le sue opere senza essere in competizione con Michelangelo. Tu che dici? O non avrebbe trovato un modo per far reggere delle sculture pazzesche se non fosse stato figlio del suo tempo e soggiogato dalla sua estrema curiosità.



"MA DOVE VUOI ANDARE A PARARE QUINDI?"


Voglio solo invitarti a riflettere solo su una cosa: dietro ogni scatto, c'è la storia di chi ti racconta.

I tuoi ricordi potrai anche immortalarli da sola, ma non saranno mai uguali a quelli che immortalerà tuo marito, tuo cugino o un tuo amico. Loro saranno "condizionati" dall'idea che si son fatti di te negli anni.


Un fotografo no. La sua visione di te è fatta da ciò che osserverà in te e da ciò che vorrai raccontare tu.


Qui sotto troverai la mia idea di me nella mia seconda gravidanza.

E resterà il ricordo di quanto si può essere belli e sensuali anche da ippopotami.

Oppure chiamali ormoni, giusto per ridere un po'.




Comments


bottom of page